Chatta con noi X
SCRIVI

Tuscia - Civita di Bagnoregio

Dal 02/03/2019 Al 03/03/2019

A partire da € 140,00

QUOTE E DISPONIBILITA’ SOGGETTE SEMPRE A RICONFERMA AL MOMENTO DELLA PRENOTAZIONE IN AGENZIA

Descrizione

La Tuscia, terra degli antichi Etruschi, è il posto ideale per vivere un fie settimana tra arte, tradizioni, paesaggi incantati e buon cibo. Orvieto, città ricca di storia e tradizioni, Bolsena e il suo lago offrono paesaggi incantati, tra colline che si susseguono dolci e morbide all’orizzonte. Civita di Bagnoregio è unita al mondo soltanto da unh lungo e stretto ponte. La “Città che Muore”, così chiamata a causa delle lenti frane delle pareti d’argilla, racchiude un gruppo di case medievali in uno scenario indimenticabile.

Programma:

1° Giorno – Orvieto sotterranea e Duomo

Incontro con i partecipanti al viaggio. Partenza in pullman per Orvieto. Sosta lungo il percorso per ristoro facoltativo. Arrivo e visita con guida di Orvieto sotterranea alla scoperta degli antichi segreti etruschi conservati dalla silenziosa oscurità delle grotte. Ognuno può ritrovare con sorpresa, le millenarie suggestioni del labirinto sotterraneo in un susseguirsi di paesaggi, cunicoli e aperture panoramiche sulla rupe (inhgresso escluso). Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio vista conh guida della città, con il Duomo tra i più belli d’Italia, gli affreschi del SIgnorelli e la appella del Corporale (ingresso facoltativo). Trasferimento in un hotel sul lago di Bolsena (*** semicentrale). Cena e pernottamento.

 

2° Giorno – Bolsena – Civita di Bagnoregio

Lago di Bolsena – Prima colazione in hotel. Mattina a disposizione per passeggiata lungolago e visita dell’antico borgo medievale di Bolsena dove si potrà ammirare la Collegiata in stile romaico di Santa Cristina, eretta nell’XI sec, su antiche e in parte inesplorate catacombo cristiane, con la Cappella costruita a ricordo del miracolo Eucaristico del 1263. Pranzo libero. Nel pomeriggio partenza per Bagnoregio e visita libera della CIvita, suggestivo borgo medievale isolato sopra un’altura tufacea, noto come “la città che mroue” per le rosioni che sgretolano l’altura (bus navetta e biglietto d’ingresso al borrgo inclusi). Considerato uno dei borghi più belli d’Italia, fondato 2500 ann ifa dagli Etruschi, l’abitato sorge su una delle più antichie vie, quella che inizia dal Tevere e finisce al lago di Bolsena. Nel borgo si ammirano la Cattedrale di San Donato, case medievali e tipici negozietti. Al termine delle visite, partenza per il viaggio di rientro.

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE € 140

SCARICA PROGRAMMA (PDF)