Chatta con noi X
SCRIVI

LA RIVIERA DI ULISSE: LE ISOLE DI PONZA E VENTOTENE

Dal 18/07/2019 Al 21/07/2019

A partire da € 550,00

QUOTE E DISPONIBILITA’ SOGGETTE SEMPRE A RICONFERMA AL MOMENTO DELLA PRENOTAZIONE IN AGENZIA

Descrizione

Un viaggio alla scoperta della Riviera di Ulisse, terra di miti e di eroi intrisa di storia e leggenda, e delle Isole Pontine, le isole vulcaniche più selvagge del Tirreno, al largo delle coste del golfo di Gaeta.

Primo giorno: Sperlonga – Baia Domizia.

Incontro con i partecipanti al viaggio. Partenza in pullman per la Riviera di Ulisse. Breve sosta lungo il percorso per ristoro facoltativo. Arrivo sulla Riviera di Ulisse. Pranzo libero. Visita guidata di Sperlonga, piccolo borgo medievale dalle case bianche, insignito del titolo di Borgo Marinaro più Bello d’Italia. Visita del Museo Archeologico Nazionale Grotta di Tiberio, una delle testimonianze più affascinanti per la conoscenza del mito di Ulisse nell’arte antica (ingresso facoltativo). Proseguimento per Baia Domizia. Sistemazione in hotel quattro stelle semicentrale. Cena e pernottamento.

 

Secondo giorno: Isola di Ponza.

Prima colazione in hotel. Escursione guidata di intera giornata all’isola di Ponza, considerata una tra le più affascinanti di tutto il mediterraneo e la maggiore delle Isole Pontine. Arrivo e visita di Ponza Porto con le sue coloratissime barche per la pesca del pesce spada. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio giro in minibus (biglietto incluso). Nel tardo pomeriggio rientro a Baia Domizia. Cena e pernottamento.

 

Terzo giorno: Isola di Ventotene

Prima colazione in hotel. Escursione guidata di intera giornata all’isola di Ventotene. Distante solo venti miglia da Formia, Ventotene è uno di quei luoghi a cui la natura ha regalato un mare cristallino e un grande giardino fiorito. Arrivo sull’isola e passeggiata nel grazioso centro storico. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita guidata a Villa Giulia di Punta Eolo ed alle due cisterne romane visibili ancora oggi e rimaste intatte grazie all’utilizzo del coccio-pesto di cui sono rivestite. Nel corso dei secoli queste strutture sono state riutilizzate in vario modo ed ancora oggi conservano tracce come dipinti, graffiti, edicole votive e firme (ingressi facoltativi). Rientro a Baia Domizia. Cena e pernottamento.

 

Quarto giorno: Gaeta – Santuario della Montagna Spaccata

Prima colazione in hotel. Mattina partenza per Gaeta e visita con guida della cittadina, che serba angoli di grande fascino e monumenti di notevole importanza artistica, come il Duomo. Proseguimento con la visita guidata del Santuario della Santissima Trinità o della Montagna Spaccata, cosiddetto perché vi si accede attraverso una spaccatura nella roccia causata, secondo la tradizione, dal terremoto avvenuto nel momento della morte di Cristo. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio partenza verso il viaggio di rientro. Arrivo previsto in serata.

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 550,00 EURO

SCARICA PROGRAMMA (PDF)