Chatta con noi X
SCRIVI

CAPODANNO NELLA RIVIERA DI ULISSE

Dal 30/12/2022 Al 01/01/2023

A partire da € 595,00

QUOTE E DISPONIBILITA’ SOGGETTE SEMPRE A RICONFERMA AL MOMENTO DELLA PRENOTAZIONE IN AGENZIA

Descrizione

La Riviera di Ulisse, che si estende da Terracina a Minturno passando da Sperlonga, Formia e Gaeta, è un territorio ricco di testimonianze storiche e archeologiche, ma anche naturalistiche e paesaggistiche. Rappresenta, inoltre, un'area dove vivono antiche tradizioni enogastronomiche e storico-culturali di grande interesse, tra mozzarella di bufala DOP e meravigliosi murales.

PROGRAMMA

1° GIORNO TERRACINA – SPERLONGA : Incontro con i partecipanti al viaggio. Partenza in pullman per Terracina. Brevi soste lungo il percorso per ristoro facoltativo. Arrivo a Terracina. Visita guidata del Santuario di Giove Anxur che si inserisce nel quadro dei grandi santuari repubblicani del Lazio, costruiti tra la metà del II e la metà del I secolo a.C. in posizioni scenografiche e dominanti, su imponenti sostruzioni a terrazze (ingresso facoltativo). Pranzo libero. Proseguimento per Sperlonga e visita guidata del piccolo borgo medievale dalle case bianche, un intreccio di vicoli, archi e scalette, un set cinematografico naturale che sedusse celebrità ed intellettuali. Proseguimento per Formia e sistemazione in hotel (**** semicentrale). Cena in hotel e pernottamento.

2° GIORNO MINTURNO – FORMIA: Formia - Prima colazione in hotel. In mattinata visita guidata di Minturno, piccolo ma molto pittoresco e soprattutto panoramico borgo diviso in due centri di grande interesse: abbiamo una Minturnae romana, molto attiva che si estende in pianura non distante dal mare e che comprende anche il cimitero del Commonwealth britannico limitrofo all'area archeologica, ed una parte collinare, di origine medievale, molto suggestiva che raccoglie vari monumenti e materiale di spoglio romano. Rientro per pranzo in hotel. Dopo pranzo tour guidato di Formia che ha l'onore di ospitare la Tomba di Cicerone, un mausoleo di epoca romana che si trova nelle vicinanze di quella che la tradizione considera l'antica e sontuosa villa dove abitò l'oratore e che qui fu assassinato. Una passeggiata guidata lungo le vie del centro storico di Formia permette di fare interessanti incontri con l'arte e l'architettura. Molto interessante quello che viene chiamato "Il Castellone" medievale, che a dispetto dei secoli, mantiene ancora oggi inalterato il suo fascino antico.Nel centro storico di Castellone, è possibile vivere l'esperienza di un itinerario sotterraneo all'interno della grandiosa e suggestiva Cisterna Romana del I sec. a.C., una imponente costruzione ipogea a pianta irregolare che aveva una capacità di ben 7000 mc. La struttura, alta oltre 6 metri e lunga oltre 60 offre un itinerario unico ed affascinante (ingresso facoltativo). Rientro in hotel per prendere parte al cenone e festeggiamenti della serata di San Silvestro.

3° GIORNO GAETA: Formia - Prima colazione in hotel. La mattina visita guidata del centro storica di Gaeta che serba angoli di grande fascino e monumenti di notevole importanza artistica. Proseguimento con la visita del Santuario della S.S. Trinità e della Montagna Spaccata, cosiddetto perché vi si accede attraverso una spaccatura nella roccia causata, secondo la tradizione, dal terremoto avvenuto al momento della morte di Cristo. Rientro per pranzo in hotel. Dopo pranzo partenza per il viaggio di rientro. Arrivo previsto in serata.

SCARICA PROGRAMMA (PDF)